Ricettina veloce e buon Week End!!

Ed eccoci finalmente a venerdì…anche se mi aspettano un po’ di corse da fare e una torta e dei cupcake!! 🙂
Vi lascio una ricettina veloce, fatta qualche tempo fa per un pic nic all’ aperto…buona calda, ma ottima fredda!!
La mia torta salata, ovvero tutto quello che c’è in frigo!!
Allora partiamo con questa ricetta elaboratissima e complicatissima…
Ingredienti:
1 confezione di pasta sfoglia o pasta brisee
1 patata piccolina
alcune fette di speck
1 zucchina piccolina
1/2 melanzana
alcuni asparagi
1 uovo
latte q.b.
mozzarella (senza lattosio)
pangrattato mescolato con scorza di arancia grattugiata

Accendete il forno a 220° ventilato.
Tagliate a pezzettini piccoli la zucchina, la melanzana e gli asparagi e cuocete qualche minuti in una padella con un poco di olio e aglio. Aggiungete un po’ d’ acqua calda per non rischiare di bruciare il tutto.
Nel frattempo stendete la pasta in una pirofila (tonda o rettangolare a seconda della forma della pasta), sbattete l’ uovo con un pochino di latte, sale e pepe.
Tagliate a pezzettini la mozzarella.
Pelate e tagliate a fettine sottili la patata.
Appena le verdure saranno cotte (ma croccanti) mettetele sul fondo della pasta, adagiatevi sopra le patate in modo che non si sovrappongano, distribuite la mozzarella le fette di speck ed infine l’ uovo in modo che vada a riempire gli spazi vuoti.
Infine ci ho buttato sopra il pangrattato con la scorza di arancia e in questo caso anche qualche seme di papavero.
Ovviamente per chi può o vuole al posto del pangrattato una spolverata di Trentingrana grattugiato ce la DEVE mettere!!!

 
Spero di poter essere più presente sul blog, nel frattempo vi auguro un buon week end, sperando non sia piovoso!!
Laura***

About Laura

Amo cucinare, amo fare dolci, amo leggere, viaggiare tramite la fantasia o prendere un aereo e vedere nuovi posti, nuova gente e provare nuovo cibo! Amo fotografare (anche se non sono proprio brava), amo gli animali, in special modo i miei..in parole povere, amo la vita!! Laura
No Comments
POSTED IN:


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *